Terna verso nuovi massimi storici

Terna  si trova a ridosso dei massimi storici, in area 6,04 euro e data la distanza, ancora ampia, dalla zona di ipercomprato dei principali indicatori tecnici, è probabile un aggiornamento dei top. un movimento, quello rialzista in atto, confermato di recente dal superamento della resistenza statica a quota 6 e in precedenza dal rimbalzo dopo il test delle medie medie mobili a 21 e 50 sedute e del supporto dinamico ascendente di breve termine coincidenti a 5,84 euro.

I prossimi target tecnici di Terna

Dal punto di vista operativo, al rialzo i prossimi obiettivi del titolo sono individuabili in prima battuta a in zona 6,10/6,15 e in seguito, eventualmente dopo una fase laterale di consolidamento di breve periodo, in area 6,30/6,35 euro. Attenzione però: è cruciale posizionare uno stop loss a quota 6, livello al di sotto del quale il titolo potrebbe accusare un ritracciamento.

Da rilevare inoltre che alla quotazione attuale Terna vanta un rendimento del dividendo del 3,96%G.R.

Il tren di Terna nel medio termine a Piazza Affari

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*