Usa vs. Europa, lo stato di salute dei principali listini

Economical stock market graph

A cura di Edmond de Rothschild Asset Management

In Europa, l’euforia del mercato ha vissuto una battuta d’arresto durante la scorsa settimana sulla scia dell’outlook negativo della Fed e dei timori legati a una seconda ondata di contagi. Le speranze di una ripresa a “V” si sono affievolite e i rendimenti obbligazionari sono calati, facendo sì che i ciclici perdessero una buona parte dei recenti guadagni rispetto ai titoli growht. La riapertura di settori chiave come quelli delle auto, delle proprietà commerciali, delle compagnie aeree, dell’energia e delle banche è stata molto colpita dall’inversione di tendenza.

Per quanto riguarda Brexit, Regno Unito e Commissione europea hanno intensificato i colloqui per raggiungere un accordo in un contesto dominato dalla notizia che il Pil del Regno Unito ha registrato un crollo del 20,4% ad aprile. Qualsiasi ripresa economica sarebbe seriamente compromessa da un fallimento. Inoltre, a causa dell’impatto sulle aziende della crisi legata al coronavirus, il Regno Unito vuole ora rendere più facili le ispezioni doganali sulle merci provenienti dall’Ue a partire dal 1° gennaio 2021.

Nestlé ha dichiarato di voler riorientare il proprio business in direzione dell’acqua in bottiglia. Questo potrebbe portare il gruppo a vendere la maggior parte delle proprie attività in Nord America fatta eccezione per i marchi internazionali come Perrier e San Pellegrino. I margini di un prodotto come l’acqua in bottiglia sono passati dall’11,4% al 14,4%. Unilever ha l’obiettivo di semplificare la propria organizzazione mettendo insieme i titoli Plc e Nv quotati a Londra e Amsterdam: la nuova struttura unificata sarà registrata a Londra, ma la quotazione ad Amsterdam continuerà ed alla base di questo sviluppo potrebbe esserci in futuro una grande acquisizione. Novo Nordisk sta procedendo all’acquisizione di Corvidia Therapeutics, una società statunitense specializzata in nuovi trattamenti per le malattie cardiovascolari e renali: l’acconto è di 725 milioni di dollari, con altri 2,1 miliardi in caso di raggiungimento di determinati obiettivi. La Commissione Europea esaminerà il progetto di fusione da 50 miliardi di euro tra Fiat Chrysler e Peugeot, sulla scia del rifiuto da parte di entrambi i gruppi di fare concessioni che avrebbero potuto placare i dubbi del regolatore.

Negli Stati Uniti, i timori legati a una seconda ondata di coronavirus nel Paese hanno scatenato una marcata inversione di tendenza sui mercati settimana scorsa, con il Dow Jones che ha registrato il peggior calo da marzo. E’ stato registrato un aumento dei contagi in 21 Stati Usa con l’incremento giornaliero in Texas che ha toccato anche cifre superiori ai 2.500 casi in un solo giorno, appena pochi giorni dopo la riapertura delle attività commerciali all’interno dello Stato.

Anche il sentiment si è smorzato dopo il commento di Powell sull’impatto dell’epidemia sull’economia statuintense per un prolungato periodo di tempo, pur pomettendo un sostegno per diversi anni. Le previsioni per il 2020 sono state riviste ad una contrazione del 6,5% con un rimbalzo del 5% nel 2021. La disoccupazione si attesta ora al 9,3% entro la fine del 2020, per poi scendere al 6,5% l’anno prossimo. La Fed ha comunicato che non avrebbe aumentato i tassi prima del 2022.

Steven Mnuchin ha aggiunto che gli Stati Uniti hanno decisamente bisogno di un nuovo piano di stimolo, che dovrebbe essere presentato nel corso dell’estate. Anche i prezzi del petrolio sono crollati, a causa dei timori sull’outlook economico. L’oro ha beneficiato di un movimento in direzione della ricerca di sicurezza raggiungendo quota 1.739,80 dollari l’oncia con un balzo dell’1,1%. Più in generale, Macy’s ha raccolto 4,5 miliardi di dollari, di cui 3,15 miliardi contro il suo patrimonio immobiliare, per raccogliere fondi e acquistare nuove azioni. Si prevede anche che Moderna inizierà la fase finale di sperimentazione del proprio vaccino contro il coronavirus nel mese di luglio.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*