Volatilità in aumento per l’EuroStoxx 50

Il mercato azionario europeo continua ad essere impostato al ribasso nel breve periodo, vista la continuazione del ritracciamento avvenuto anche nella giornata di ieri. Per il Future EuroStoxx 50, pertanto, sembra essere tornato il momento della debolezza in quanto le quotazioni non sembrano avere la forza di mantenersi sopra la resistenza posta a quota 3.350. Anche ieri, infatti, dopo un avvio piuttosto positivo, i prezzi hanno drasticamente invertito la rotta andando a realizzare un minimo sul livello 3.305 (chiusura a 3.312 punti), con un importante aumento della volatilità intraday.

Che lo scenario rimanga ancora negativo, comunque, lo dimostra anche l’impostazione tecnica del mercato. I prezzi, infatti, si mantengono ben al di sotto sia dell’indicatore Supertrend che della media mobile a 25, cui si aggiunge un indicatore Parabolic Sar ribassista. Anche l’indicatore Macd tende ad allontanarsi dal proprio Signal. Da segnalare, infine, come l’indicatore RSI stazioni nella sua area di “ipervenduto”, nell’intorno di 12.

I segnali di oggi sul Future EuroStoxx 50

Dal punto di vista operativo, l’ingresso in posizioni long è consigliabile solo al superamento del livello 3.320 con un target nell’intorno dei 3.338 punti, mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte solo alla violazione di quota 3.305 con obiettivo sotto al livello 3.288.
(A.A.)


L’andamento di breve periodo del Future EuroStoxx 50

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*